Home » A Giugno arriva il primo Airbus A-350 per ITA Airways

A Giugno arriva il primo Airbus A-350 per ITA Airways

ITA Airways punta sugli Airbus A-350: i nuovi "azzurri" rappresentano l'investimento per consolidare il business fuori dall'Europa e per garantire un minore impatto ambientale.

Categorie Aviazione · Civile

ITA Airways ha scelto di puntare sul moderno A-350 prodotto da Airbus per le rotte a lungo raggio. L’indirizzo è chiaro: allargare il business anche verso destinazioni più lontane e concorrere con le principali compagnie aeree. Obiettivo ambizioso, ma realizzabile, grazie ad un nuovo velivolo di ultima generazione. Già da ora circolano le prime voci sull’Azzurro al quale sarà dedicati i velivoli…

ITA Airways seleziona l’Airbus A-350 per la sua flotta

La neonata compagnia dalla livrea azzurra si arricchisce grazie a un nuovo modello di aereo. ITA Airways ha deciso di volare con l’innovativo A-350: uno degli aerei più avanzati del momento grazie alle sua caratteristiche costruttive studiate dal colosso europeo Airbus. Si tratta di un aereo definito “wide body”, cioè a fusoliera larga, indicativo di un doppio corridoio posto per dividere le 3 file. Questi aerei riescono a trasportare più di 200 persone, solitamente per tratte medio-lunghe.

A-350 per ITA Airways Il primo modello di Airbus A-350 di ITA Airways durante la campagna di test finale. Credits: Airbus
Il primo modello di Airbus A-350 di ITA Airways durante la campagna di test finale. Credits: Airbus

Il nuovo velivolo è in realtà già pronto, sta ultimando la fase finale dei test prima di avere l’approvazione all’operatività da parte delle autorità. Aprirà la stagione estiva da Giugno con le prime destinazioni extra-europee: da Roma Fiumicino a Los Angeles, Buenos Aires, San Paolo e Tokyo. In realtà non è il primo wide-body della Compagnia: ITA Airways possiede già 8 velivoli A330-200, un velivolo progettato alla fine del secolo scorso.

Un netto cambio di rotta (in tutti i sensi) che vede una prospettiva futura rivolta alla competitività economica e alla mitigazione dell’impatto ambientale. ITA Airways ha ordinato, ad oggi, 8 esemplari di A-350. Un investimento sul lungo periodo dato che l’A-350 ha un consumo di carburante inferiore del 25% rispetto alla generazione precedente. Ciò impatta anche nel campo ambientale: infatti le emissioni di CO2 per passeggero diminuiscono.

Airbus A-350, un wide body innovativo e green

La scelta sull’A-350 non è stata casuale, ma dettata dalle caratteristiche del velivolo. Rispetto alle generazioni precedenti il peso della struttura è diminuito del 70% grazie all’utilizzo diffuso di materiali compositi, titanio e leghe di alluminio. Ciò apporta benefici non solo sul peso totale del velivolo, ma anche vantaggi in termini di manutenzione e resistenza alla corrosione. Tutto ciò si riflette sui costi operativi, in questo modo ridotti.

Cabina secondo la filosofia Airbus' AirspaceTM. Credits: Airbus
Cabina secondo la filosofia Airbus’ AirspaceTM. Credits: Airbus

A bordo due potentissimi Trent XWB prodotti da Rolls Royce assicurano una spinta sufficiente alla proporzioni del velivolo. L’affidabilità dei due propulsori è testata sul campo durante le 70 milioni di ore di servizio accumulate dai vari Trent diffusi in tutto il mondo. Per quanto riguarda i sistemi di bordo non poteva mancare un’elevata automazione con comandi fly-by-wire e avionica di ultima generazione.

Il comfort è assicurato dalla nuova filosofia Airbus’ AirspaceTM design: le nuove cabine sono studiate per fondere gli elementi di design e la comodità necessaria ad affrontare un lungo viaggio. Sono stati reinventati i sistemi di filtrazione dell’aria che permettono un cambio dell’aria in 3 minuti e nuovi impianti di illuminazione.

Gli Airbus A-350 di ITA Airways: un cuore bicolore

A-350 per ITA Airways Flotta Airbus di ITA Airways. Credits: Airbus
Flotta Airbus di ITA Airways. Credits: Airbus

Questi nuovi velivoli possono garantire il raggiungimento degli obiettivi definiti in “Fit for 55”. Si tratta sostanzialmente dell’impegno di ridurre le emissioni di almeno il 55% entro il 2030. Il nuovo velivolo porterà anche lustro e visibilità alla compagnia grazie alla livrea azzurra estremamente distinguibile rispetto al bianco che siamo abituati a vedere sugli altri aeromobili.

Il marketing aziendale sta portando avanti l’iniziativa di rinominare ogni velivolo associando ad ogni aereo il nome di un alteta azzurro. Il primo A-350 ITA Airways recherà il nome del condottiero della Nazionale durante Germania 2006: Marcello Lippi. Per i restanti velivoli ordinati circolano già i prossimi nomi, tutti provenienti dal mondo delle due ruote: Valentino Rossi, Giacomo Agostini e Marco Simoncelli.

Video presentazione del primo A-350 di ITA Airways

Lascia un commento