Home » La meteora che il 5 marzo 2022 ha solcato i cieli di mezza Italia

La meteora che il 5 marzo 2022 ha solcato i cieli di mezza Italia

Sono numerose le segnalazioni di un meteorite avvistato durante il suo passaggio in centro Italia: Lazio, Toscana, Umbria, Emilia Romagna e Lombardia.

Categorie Astronomia · SpaceMix

La meteora ha attraversato mezza Italia, passando sui cieli di molte città italiane ed è stato catturato da tante telecamere di osservazione. Di seguito possiamo vedere le immagini catturate da una telecamera di Cesena, un comune in provincia di Forlì-Cesena.

Meteorite attraversa mezza Italia: il passaggio ripreso sui cieli di Cesena e Forlì

Meteora ripresa da una telecamera di osservazione a Cesena

La meteora del 5 marzo

Alle ore 19:55 del 5 marzo 2022 una palla di fuoco ha illuminato i cieli di mezza Italia, coinvolgendoci tutti in un fantastico evento. Le segnalazioni, numerose, sono arrivate da tutte le regioni del centro Italia, sia da persone che si trovavano ad osservare il cielo in quegli istanti, sia dalle telecamere di osservazione posizionate in modo strategico. L’evento è iniziato e finito nel giro di una manciata di secondi, quasi 10.

Meteorite attraversa mezza Italia: il passaggio ripreso sui cieli di Cesena e Forlì
Meteora ripresa da una telecamera di osservazione a Castiglione di Forlì

Cos’era effettivamente il lampo nel cielo?

Tantissime sono state le persone che sono rimaste esterrefatte dinanzi a questo evento. Ma, cosa era questo oggetto luminoso che è passato sopra le nostre teste?
Palle di fuoco e bolidi sono termini astronomici per meteore eccezionalmente luminose che sono abbastanza spettacolari da essere viste su un’area molto ampia. Gli osservatori a terra a volte assistono a questi eventi anche di notte, o molto più raramente alla luce del giorno, sotto forma di impressionanti giochi di luce atmosferica.

Un meteoroide è generalmente definito come un asteroide o un frammento di cometa che orbita attorno al Sole ed ha una dimensione approssimativa compresa tra 10 micron e 1 metro circa. Le meteore, o “stelle cadenti”, sono i percorsi visibili dei meteoroidi che sono entrati nell’atmosfera terrestre ad alta velocità.
Una palla di fuoco è una meteora insolitamente luminosa che raggiunge una magnitudine visiva di -3 o, più luminosa se vista allo zenit dell’osservatore.
Gli oggetti che causano palle di fuoco possono superare il metro di dimensione. Le palle di fuoco che esplodono nell’atmosfera sono tecnicamente chiamate bolidi, sebbene i termini palle di fuoco e bolidi siano spesso usati in modo intercambiabile.

Cosa succede quando un oggetto entra nell’atmosfera

Durante la fase di ingresso nell’atmosfera, un oggetto viene rallentato e riscaldato dall’attrito atmosferico. Di fronte ad esso, si sviluppa uno shock in cui i gas atmosferici vengono compressi e riscaldati. Parte di questa energia viene irradiata all’oggetto provocandone l’ablazione e, nella maggior parte dei casi, la rottura. La frammentazione aumenta la quantità di atmosfera intercettata e quindi migliora l’ablazione e la frenata atmosferica. L’oggetto si rompe catastroficamente quando la forza delle pressioni diseguali sui lati anteriore e posteriore supera la sua resistenza alla trazione.

Gli oggetti che causano palle di fuoco di solito non sono abbastanza grandi da sopravvivere intatti al passaggio attraverso l’atmosfera terrestre, sebbene frammenti o meteoriti vengano talvolta recuperati sul terreno. L’energia totale approssimativamente irradiata nell’atmosfera è fornita in unità di Joule, un’unità di energia espressa in chilogrammi per la velocità al quadrato, o kg x (m/s)2. Un evento con un’energia equivalente a mille tonnellate di esplosivo TNT è chiamato evento kiloton (kt), dove 1 kt = 4,185 x 1012 Joule.

Il bolide a cui abbiamo assistito nella giornata del 5 marzo era di colore verde (presumibilmente il colore era dovuto alla sua composizione chimica: il bolide era formato in prevalenza da magnesio)

Scienziati che esaminano il meteorite su un terreno innevato, nel Miller Range in Antartide.

Qual è la differenza tra meteora, meteoroide e meteorite?

Sono tutti legati ai lampi di luce chiamati “stelle cadenti” che a volte si vedono striare nel cielo. Ma chiamiamo lo stesso oggetto con nomi diversi, a seconda di dove si trova.
I meteoroidi sono oggetti nello spazio di dimensioni variabili da granelli di polvere a piccoli asteroidi. Pensiamo a loro come “rocce spaziali”.

Quando i meteoroidi entrano nell’atmosfera terrestre (o in quella di un altro pianeta, come Marte) ad alta velocità e bruciano, le palle di fuoco o “stelle cadenti” sono chiamate meteore.
Quando un meteoroide sopravvive a un viaggio attraverso l’atmosfera e colpisce il suolo, viene chiamato meteorite.

Meteora

Cos’è una palla di fuoco?

Hai mai visto una meteora molto luminosa? Congratulazioni, molto probabilmente hai visto una palla di fuoco! Una palla di fuoco è semplicemente una meteora luminosa che solca il cielo. Rispetto al pianeta Venere che è di circa -4 magnitudine, una palla di fuoco deve essere più luminosa di Venere. Le palle di fuoco sono disponibili in una varietà di velocità e persino di colori. Le meteore luminose, le palle di fuoco, si verificano casualmente durante tutto l’anno e tendiamo a vedere delle piccole esplosioni.

Meteora

Cos’è un bolide?

Rispetto ad una palla di fuoco, un bolide è persino più luminoso, che, a sua volta, è più luminosa di una normale meteora. Le meteore chiamate “bolide” sono quelle classi di palle di fuoco dei pesi massimi, più luminose della luna, con la capacità di proiettare un’ombra. Con i bolidi possiamo anche vedere una grande esplosione terminale e la sua successiva frammentazione. Questi eventi accadono abbastanza raramente, forse una volta all’anno o due.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento