giovedì, 1 Ottobre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Luca Parmitano: record permanenza nello Spazio

A ottobre 2019 vi avevamo comunicato uno straordinario traguardo raggiunto dall’orgoglio italiano Luca Parmitano: lo scorso 2 Ottobre, infatti, il nostro AstroLuca è diventato il primo italiano al comando della Stazione Spaziale Internazionale. Luca Parmitano, tuttavia, sembra sia deciso a non porre nessun tipo di fine ai suoi record: infatti, con la sua quarta passeggiata, è diventato l’astronauta ESA ad aver trascorso il tempo cumulativo più lungo nello “spazio aperto” fuori dalla ISS.

“Dopo le cinque ore e due minuti trascorsi oggi all’esterno della stazione orbitale, AstroLuca detiene ufficialmente il record europeo per il tempo cumulativo più lungo trascorso nelle passeggiate spaziali. Congratulazioni Luca!”

Così l’ESA ha voluto festeggiare su twitter il suo successo di uno dei suoi astronauti più di spicco.

La quarta e ultima passeggiata della missione Beyond, il cui leader è stato l’astronauta NASA Andrew Morgan, ha avuto come obiettivo primario il completamento dell’installazione della nuova pompa di raffreddamento del cacciatore di antimateria AMS (Alpha Magnetic Spectometer), uno strumento installato all’esterno della stazione orbitante, il cui obiettivo è il setaccio dei raggi cosmici in cerca di particelle mai viste.

Dopo aver riconnesso tutti i tubi che aveva dovuto staccare nella scorsa passeggiata spaziale , AstroLuca ha eseguito i test standard atti a verificarne la tenuta; in due casi ha riscontrato piccole perdite. Come preventivato, l’intera operazione è durata quasi sei ore, durante le quali il comandante ha rimesso a posto tutti gli strati esterni necessari a proteggere lo strumento per poi fare, finalmente, ritorno verso il portello della Stazione Spaziale. 

Il rientro dell’eroe italiano è previsto entro il 6 Febbraio 2020, data in cui una navetta russa Soyuz lo riporterà a Terra, nella steppa del Kazakhstan. Non sappiamo quali altri record dello spazio sarà in grado di battere il nostro Luca Parmitano, la cosa certa è che non ci deluderà mai! Buon rientro, capitano!

CUE FACT CHECKING

CueEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su spacecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianmarco Vallettahttp://aerospace.closeupengineering.it
Laureato alla triennale di Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi di Napoli - Federico II. Dopo la maturità ha svolto i più svariati lavori, da Discontinuo dei Vigili del Fuoco a Bagnino. E' apparso sul “Venerdì di Repubblica” e su "Lo Stradone" grazie alla pagina Facebook "Ingegneria del Suicidio", di cui è fondatore e ideatore.