Home » [LIVE] Artemis I: segui con noi gli aggiornamenti minuto a minuto del lancio della missione NASA

[LIVE] Artemis I: segui con noi gli aggiornamenti minuto a minuto del lancio della missione NASA

Artemis I: finalmente ci siamo, oggi partirà la missione che segnerà la ripresa della corsa spaziale umana verso la Luna.

Categorie Agenzie spaziali · Missioni spaziali · Veicoli spaziali

L’ultima volta che abbiamo assistito a una missione simile correva il 1972: il 7 dicembre di quell’anno partiva l’Apollo 17, l’undicesima e ultima missione con equipaggio umano del programma spaziale Apollo della NASA. Oggi verso le ore 14:30 italiane vedremo, se il meteo lo permette, decollare quello che la NASA definisce “The most powerful rocket in the world, designed to send humans to deep space (Il più potente razzo esistente, disegnato per inviare esseri umani nello spazio)”, l’SLS che porterà in orbita intorno alla Luna la missione Artemis I.

Artemis I: la diretta

Artemis I

Potete seguire la diretta sui canali della NASA. In particolare, il canale televisivo NASA TV (solo in US) trasmetterà il lancio dal vivo, con apparizioni di celebrità quali di Chris Evans e Jack Black. La copertura inizierà alle 6:30 ET. In Italia resta viabile l’opzione dello streaming internet, attraverso il canale YouTube NASA, l’App NASA, il sito web NASA e il canale YouTube del Kennedy Space Center.

Aggiornamenti minuto a minuto (29 agosto)

05:36 – (22:53 EDT ora locale in Florida): A T-9 ore e 40 minuti, il team di lancio metterà la missione in uno stato di hold pianificato della durata di due ore e 30 minuti.

12:40 – (06:40 EDT ora locale in Florida): Le squadre di lancio stanno risolvendo dei problemi di Artemis 1, il primo volo di prova del potente razzo Space Launch System (SLS) della NASA, in missione per portare la navicella Orion sulla Luna e ritorno.

13:09 – (07:53 EDT ora locale in Florida): Il team di lancio di Artemis 1 sta continuando a risolvere un problema con uno dei quattro motori RS-25 alla base dello stadio centrale del razzo Space Launch System. Il motore RS-25 n. 3 non produce la portata desiderata durante la procedura “engine kickstart bleed” (“spurgo del motore”).

14:06 – (08:06 EDT ora locale in Florida): Il conto alla rovescia per il tentativo di lancio dell’Artemis 1 di questa mattina è in una pausa non pianificata al minuto T-40.

14:37 – (08:37 EDT ora locale in Florida): Il lancio verrà rimandato. Non ci sono le condizioni adatte per proseguire con il lancio per via dei problemi riscontrati con uno dei quattro motori RS-25 alla base dello stadio centrale del razzo.

14:48 – (08:48 EDT ora locale in Florida): Uno dei motori RS-25 dello Space Launch System – il motore n. 3 – non produceva la portata desiderata durante la procedura di “engine kickstart bleed”, che condiziona tutti e quattro i motori poiché tutti devono essere alla temperatura corretta per il lancio.

La NASA aveva pianificato di testare la procedura di spegnimento del motore a idrogeno liquido durante le prove generali di lancio di giugno, ma non ci era riuscita, secondo Derrol Nail della NASA (Fonte: Space.com).

Perciò questa è stata la prima opportunità per il team di vederla in azione dal vivo. È un problema particolarmente difficile da risolvere per quanto riguarda la temperatura.

Derrol Nail, commentatore, broadcaster e produttore della NASA

Dopo numerosi tentativi di risoluzione dei problemi tecnici non andati a buon fine, il team di lancio ha esaurito il tempo a disposizione e non ha potuto completare i preparativi necessari per lanciare Artemis I prima della chiusura della finestra di lancio di due ore prevista per oggi (prima finestra di lancio di un totale di 3).

La perdita di carburante non è stato l’unico problema che la NASA ha dovuto affrontare durante il conto alla rovescia del lancio di oggi. Tempeste al largo e fulmini hanno ritardato il rifornimento del razzo SLS di quasi un’ora, costringendo i controllori di lancio a lavorare per recuperare il tempo perduto. Al momento dell’annullamento del lancio, inoltre, la zona di lancio era interessata da rovesci di pioggia. Gli ingegneri continueranno a raccogliere dati dal veicolo di lancio parzialmente alimentato per determinare la causa del problema al motore del razzo.

La NASA ha almeno altri due giorni di riserva per far volare Artemis 1 nella sua missione sulla Luna. Se i problemi odierni del veicolo saranno risolti, la NASA potrebbe riprovare a lanciare il 2 o il 5 settembre, tempo e altri problemi tecnici permettendo. L’agenzia spaziale sta anche tenendo d’occhio diversi sistemi meteorologici tropicali che si stanno sviluppando sulle calde acque dell’Atlantico e che potrebbero minacciare la costa est della Florida.

Artemis I: Aggiornamenti al 30 agosto

01:00 (19:00 EDT ora locale in Florida): La NASA ha comunicato che il team dietro la missione Artemis I ha revisionato i dati relativi al lancio annullato di lunedì, fissando un nuovo tentativo di lancio. Al momento, quindi, si punta al 3 settembre 2022 alle 20:17 ore italiane (14:17 EDT ora locale in Florida).

Secondo la NASA, i responsabili della missione si sono incontrati martedì per discutere i dati e sviluppare un piano per affrontare i problemi emersi durante il tentativo di lancio del 29 agosto. Durante quel tentativo di lancio, i team non sono stati in grado di raffreddare i quattro motori RS-25 a circa meno 250 gradi Celsius, con il motore 3 che mostrava temperature più elevate rispetto agli altri motori. I team hanno anche riscontrato una perdita di idrogeno su un componente e hanno gestito la perdita regolando manualmente le portate del propellente.

Artemis I: aggiornamenti al 2 settembre

00:20 (18.20 ora locale in Florida): con un briefing trasmesso in diretta, la NASA ha nuovamente confermato la data del 3 settembre per il nuovo tentativo di lancio della missione Artemis I.

Dalle analisi effettuate è risultato che il colpevole dell’annullamento del 29 agosto non è stato il motore n. 3 in sé ma un sensore di temperatura, che ha fornito delle letture non corrette. Gli ingegneri della NASA hanno comunque colto l’occasione e cambiato leggermente la sequenza temporale per il caricamento dei propellenti, dando così più tempo all’idrogeno liquido di fluire attraverso le linee per il raffreddamento dei quattro motori.

Artemis I: aggiornamenti al 3 settembre

11:50 – (05:50 EDT ora locale in Florida): È stato dato il go per il caricamento dell’idrogeno liquido.

14:50 – (08:50 EDT ora locale in Florida): Dopo una serie di problemi, la NASA ha interrotto nuovamente il rifornimento di idrogeno liquido sull’SLS per continuare a indagare su una perdita di carburante. Durante un lento riempimento manuale dell’idrogeno, i controllori di lancio hanno rilevato nuovamente la perdita. Ora interromperanno il flusso di idrogeno e cercheranno di ripressurizzare la linea per sigillare la perdita, che si trova in una linea di alimentazione di 20 cm che alimenta il massiccio serbatoio del booster centrale di SLS.

15:19 – (09:19 EDT ora locale in Florida): Hanno pressurizzato la linea di alimentazione ed è stato ripreso il caricamento di propellente.

16:15 – (10:15 EDT ora locale in Florida): Il piano degli ingegneri non ha funzionato. Ora proveranno a riscaldare direttamente il connettore della linea di alimentazione in modo da vedere se la guarnizione riesce a fermare la perdita.

16:29 – (10:29 EDT ora locale in Florida): Ad ora si registrano più di due ore di ritardo sulla tabella di marcia.

16:33 – (10:33 EDT ora locale in Florida): il terzo tentativo di risoluzione del problema non ha funzionato. Il team sta adesso valutando come procedere.

17:03 – (11:03 EDT ora locale in Florida): Il team ha raccomandato di non procedere con il tentativo di lancio di Artemis I di oggi. In attesa di una decisione finale dal direttore del lancio.

18:00 – (12:00 EDT ora locale in Florida): ufficializzato l’annullamento del lancio per oggi. Le prossime opportunità di lancio sono lunedì alle 17.12 EDT (23:12) e martedì alle 18:57 EDT (00.57 del mercoledì in Italia).

21.15 – (15:15 EDT ora locale in Florida): Il team di lancio di Artemis 1 ha avviato un conto alla rovescia di 48 ore per preservare la possibilità di lancio. Non è comunque ancora stato deciso se provare la prossima settimana o tornare al Vehicle Assembly Building. In questo caso, i nuovi tentativi di lancio saranno ad ottobre.

23:59 (17:59 EDT ora locale in Florida): La NASA ha escluso un altro tentativo di lancio di Artemis I la prossima settimana. I funzionari della NASA stanno valutando le opzioni per la riparazione dei condotti di caricamento di idrogeno. Con molta probabilità, l’SLS dovrà tornare al VAB per ulteriori controlli del suo sistema di terminazione del volo.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento