Home » Virgin Galactic, priority list per il volo spaziale

Virgin Galactic, priority list per il volo spaziale

La Virgin Galactic ha annunciato ai suoi clienti l’apertura all’iscrizione alla priority list nel 2022. I clienti interessati ed iscritti alla news letter sono stati avvisati con una e-mail personale

Categorie Agenzie spaziali · Veicoli spaziali

Per i clienti appassionati dei voli spaziali, i primi giorni di Dicembre hanno permesso loro di essere sempre più vicini al loro castello in aria. Il loro desiderio è quello di fare, almeno una volta nella vita, l’esperienza della 0 g (meglio conosciuta come zero-gravity), rimanendo sospesi nel vuoto, o quasi. L’opportunità è stata avviata dalla Virgin Galactic: una compagnia americana di voli spaziali. Essa con una e-mail, ha annunciato ai suoi clienti l’opportunità di potersi riservare un posto per il volo spaziale. Il saldo ammonterebbe a circa 10000 dollari.

La compagnia del turismo spaziale ha affermato che coloro i quali si iscriveranno alla priority list riceveranno ingresso esclusivo ad un numero limitato di voli spaziali. Il costo totale del volo si aggira intorno ai 450 mila dollari.

La visione di Richard Branson. Crediti: Virgin Galactic

Il proprietario dell’azienda statunitense, Richard Branson, afferma che il loro obiettivo sarà quello di cambiare le regole dell’accesso allo spazio. Il luogo non sarà solo per i pochi astronauti selezionati, ma sarà aperto a chiunque voglia toccare con mano l’esperienza mozzafiato. Vorrebbe che le persone prendano spunto dalle macchine spaziali del passato per creare innovazione nel futuro. Secondo lui è la curiosità l’ingrediente principale della crescita per la razza umana. È ancora soltanto l’inizio di quello che diventerà poi il turismo spaziale.

Il tipo di volo previsto dalla Virgin Galactic

I clienti, o pionieri (SPCE), come la Virgin Galactic li chiama, avranno 150 minuti di volo a 16 chilometri sopra il livello del mare sotto un portaaerei. Il veicolo, dopo la separazione dal White Knight II, continuerà per oltre 100 km (la linea di Von Karman, una definizione comune che indica l’accesso allo spazio). Il volo suborbitale stesso sarebbe solo una piccola frazione di quel tempo, con un’assenza di gravità della durata di circa 6 minuti. I passeggeri potranno liberarsi dai loro posti durante questi sei minuti e galleggiare nella cabina.

Lo spazio è per tutti

Fino ad oggi meno di 600 persone hanno avuto accesso allo spazio. I pochi fortunati, per lo più astronauti hanno alle spalle anni di preparazione, fisica e teorica. L’e-mail dal titolo: sii parte dei futuri viaggi spaziali, rappresenta un grande inno ad invogliare gli appassionati a non fermarsi sulle conoscenze possedute; guardare oltre e riuscire a credere in ciò che realmente si vuole raggiungere.

Ai sognatori viene riferito:


Perché non importa dove ognuno di noi chiama casa su questo pianeta, quando guardiamo in alto, tutti guardiamo lo stesso posto

In altre parole questo è il messaggio che racchiude la visione del fondatore Richard Branson: lo spazio dovrebbe essere per tutti.

Virgin Galactic e turismo spaziale, in breve

Virgin Galactic è una compagnia americana di voli spaziali fondata da Richard Branson. Ha sede in California, STATI UNITI e opera dal New Mexico. La società mira a fornire voli spaziali suborbitali a turisti spaziali.  I veicoli spaziali suborbitali di Virgin Galactic sono lanciati con un aereo vettore noto come White Knight Two. Lo Scaled Composites Model 348 White Knight Two (WK2) è un aereo cargo quadjet (o jet quadrimotore) che viene utilizzato per sollevare il veicolo spaziale SpaceShipTwo per rilasciare quota. Il velivolo ha un’architettura multiuso, infatti è adatto sia all’addestramento dei passeggeri sotto 0 g, sia per esperimenti scientifici in microgravità. È stato anche sviluppato uno studio secondo il quale l’aereo potrebbe essere usato come bombardiere di acqua per gli incendi boschivi. L’11 luglio 2021, il fondatore della società Richard Branson e altri tre dipendenti hanno viaggiato su un volo come passeggeri, segnando la prima volta che il fondatore di una società di voli spaziali ha viaggiato sulla propria nave nello spazio.

Mostrare il proprio interesse registrandosi

Per gli avventurieri, la Virgin Galactic da la possibilità di registrarsi gratuitamente, sia per godere del privileggiato volo nello spazio, sia per rimanere aggiornati sui progressi condotti dall’azienda. La compagnia ha già inviato la loro Spaceship Unity nello spazio, creando 5 nuovi astronauti riconosciuti dalla FAA, e intendono crearne molti altri. La prossima tranche di prenotazioni di voli spaziali includerà l’appartenenza all’ esclusiva Future Astronaut Community – un nuovo mondo di connessioni ed esperienze.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento