Home » Tripset: la nuova applicazione per volare con serenità nell’era Covid

Tripset: la nuova applicazione per volare con serenità nell’era Covid

Il nuovo strumento sviluppato da Airbus permette al passeggero di avere sotto controllo ogni dettaglio del suo volo e conoscere in qualsiasi momento le restrizioni dovute alla pandemia di ogni aeroporto e destinazione.

Categorie Aviazione · Civile

La pandemia continua ad avere effetti devastanti sul traffico aereo. Secondo l’ultima analisi del traffico della IATA (International Air Transport Association), a gennaio 2021 i dati hanno registrato un nuovo trend negativo. La presenza di diverse varianti del virus e nuove misure restrittive da parte dei governi sono i responsabili di questi numeri negativi. Dunque, i dati di inizio 2021 non sono rassicuranti. Nonostante ciò, i leader del settore hanno iniziato a muoversi per definire le tecnologie che caratterizzeranno la nuova era dell’aviazione. In particolare, Airbus ha sviluppato l’applicazione Tripset per aiutare i passeggeri a volare con più serenità durante il periodo Covid.

Tripset applicazione Covid
Credits: Pinterest

Il settore del traffico aereo ha da sempre affrontato grandi sfide sia dal lato economico sia dal lato tecnologico. L’avvento della pandemia ha sconvolto gli scenari mondiali e ha indotto il crollo del traffico. Questi ultimi mesi hanno segnato il punto più basso di una crisi dalla quale bisogna inevitabilmente uscire. Per questo motivo, già da diverso tempo, i big del settore hanno iniziato a lavorare a diversi progetti tecnologici. Queste innovazioni permetteranno di tornare a volare con più costanza e serenità, in quella che sarà un’era totalmente nuova dell’aviazione.

Quindi, è fondamentale dare ai passeggeri gli strumenti necessari per volare e muoversi con tranquillità. Airbus ha lanciato un’app di nuova generazione. L’applicazione Tripset permette di gestire il viaggio a 360 gradi, dalla prenotazione all’aggiornamento costante delle restrizioni causa Covid in ogni paese. Andiamo a scoprirla.

Tripset applicazione Covid
Un’immagine di Tripset. Credits: Airbus

L’applicazione Tripset e la nuova aviazione dell’era Covid

Con l’avanzamento delle campagne vaccinali delle nazioni, il traffico aereo potrà ripartire. Per via delle diverse politiche di ogni paese, non sarà facile capire verso quali destinazioni ci si potrà muovere e quali saranno le limitazioni presenti in quel paese. Per sollevare i passeggeri da questa problematica, è nata Tripset.

L’app fornisce le più recenti e rilevanti informazioni su ogni aspetto del volo come la programmazione, la prenotazione e il check-in. Una volta prenotato il volo, il passeggero può gestirlo e personalizzare la propria organizzazione utilizzando tutti i dati presenti nell’applicazione. Tripset fornisce continuamente informazioni sullo stato degli aeroporti e dei voli. Per esempio, invia la notifica di apertura gate basandosi sulle informazioni del biglietto di volo registrato.

Tripset applicazione Covid
Credits: Airbus

Grazie ad un aggiornato network di notizie proveniente da fonti certe, Tripset segnala le condizioni sanitarie e le restrizioni di ogni paese. Inoltre, anche le misure sanitarie applicate da ogni aeroporto e da ogni compagnia aerea vengono fornite. L’applicazione raccoglie informazioni da molteplici fonti tra le quali i governi di ogni paese ed è continuamente aggiornata. Questa caratteristica permette di conoscere quali destinazioni sono chiuse e quali aperte. Infine, suggerisce le soluzioni per muoversi fuori dall’aeroporto con i mezzi per raggiungere i punti d’interesse.

Questo nuovo strumento risponde all’esigenze del passeggero. Lo aiuta nella fase di gestione del viaggio ma soprattutto riassume informazioni fondamentali sulle condizioni sanitarie e limitazioni che il passeggero incontrerà in un certo stato. L’app è gratuita, funziona sia per iOS che per Android. La si può trovare su Google Play e AppStore. Qui sotto un video di presentazione di Tripset.

La ripresa del settore

Un nuovo capitolo dell’aviazione è alle porte. Come già accennato, diverse aziende hanno lavorato per sviluppare nuove tecnologie. Su queste si baserà il traffico aereo del futuro. In primis, la sanificazione degli ambienti di volo ha rappresentato uno degli aspetti su cui molti leader hanno lavorato. A proposito di questo, avevamo presentato il metodo della disinfezione termica per l’eliminazione del virus dalle cabine. Questa è una delle tante tecniche che sono sotto analisi e saranno fondamentali per i voli nel prossimo futuro.

Le novità non riguarderanno solamente l’igiene e il comfort del passeggero ma anche nuove tecnologie per migliorare le performance con un occhio di riguardo all’ambiente. I costruttori equipaggeranno i loro velivoli con propulsori a zero emissioni. Anche su questo aspetto Airbus sta lavorando intensamente. La casa francese è intenzionata a portare i nuovi motori basati sull’utilizzo dell’idrogeno entro il 2035. Queste sono solo alcune delle tante tecnologie che definiranno il nuovo modo di volare del futuro.

Lascia un commento