SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

E se la Terra si fermasse per un secondo?

Prima ancora di iniziare l’articolo, premettiamo che è una possibilità talmente remota da rasentare l’impossibile. Come tutti sappiamo, la Terra è in perpetua rotazione, la cui velocità va da un massimo di 1670 km/h all’equatore (circa 464 m/s, più veloce del suono con i suoi 344 m/s) fino ad annullarsi ai poli. La domanda a cui risponderemo sarà: E se questo moto si arrestasse? Cosa succederebbe se la Terra si fermasse per un secondo?

Risposta al quesito

La risposta alla domanda si fonda interamente sul famosissimo primo principio della dinamica:

Ciascun corpo persevera nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme, salvo che sia costretto a mutare quello stato da forze applicate ad esso.

Cosa vuol dire, in breve? Vuol dire che se portiamo improvvisamente un corpo da una velocità di 1670 km/h a 0 km/h, tutto ciò che abbiamo sulla Terra (per esempio, grattacieli, montagne e noi stessi) continuerà a muoversi esattamente alla velocità che aveva il nostro pianeta prima che si arrestasse. Il tutto, sicuramente, non avrebbe conseguenze positive.

Le conseguenze si ripercuoterebbero anche sull’atmosfera, dando vita a delle tempeste “supersoniche”, o anche sui mari, causando delle gigantesche onde di tsunami che cancellerebbero ogni cosa al loro passaggio. Le acque si spingerebbero fino alle alte latitudini, ossia fino ai poli, sommergendo tutto.

E agli astronauti cosa succederebbe se la Terra si fermasse per un secondo??

Starete pensando: gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale sarebbero gli unici a essere al sicuro; tutto questo è vero, ma con estrema riserva. In primis, se anche sopravvivessero, non ci sarebbe nessuno, vivente, sul pianeta pronti ad accoglierli. Come seconda cosa, a causa della mancata rotazione si annullerebbe anche il campo magnetico che lascerebbe esposto il pianeta, e la ISS, alle radiazioni spaziali in tutta la loro potenza.

Lo so, per un solo secondo le conseguenze sono davvero catastrofiche; tuttavia, è pressochè impossibile che qualsivoglia forma di vita, umana o animale, continui a esistere dopo una tragedia del genere. Quindi, per riassumere, “E se la Terra si fermasse per un secondo?” – “Saremmo tutti morti”; tuttavia, come detto a inizio articolo, la possibilità che ciò accada è molto vicina allo zero.

Se vi è piaciuta questa curiosità, sicuramente andrete pazzi per questa: “Tra Terra e Luna c’è spazio per tutti i pianeti del sistema solare?“. Scopritelo!

Fonti: gizmodo.com

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianmarco Vallettahttp://aerospace.closeupengineering.it
Laureato alla triennale di Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi di Napoli - Federico II. Dopo la maturità ha svolto i più svariati lavori, da Discontinuo dei Vigili del Fuoco a Bagnino. E' apparso sul “Venerdì di Repubblica” e su "Lo Stradone" grazie alla pagina Facebook "Ingegneria del Suicidio", di cui è fondatore e ideatore.