Home » Una signora Canadese si è ritrovata un meteorite sul letto

Una signora Canadese si è ritrovata un meteorite sul letto

La signora canadese Ruth Hamilton è stata svegliata nel cuore della notte da un meteorite atterrato sul suo letto

Categorie SpaceMix

Immaginate cosa abbia provato della signora canadese Ruth Hamilton ad essere svegliata di soprassalto dal proprio cane e a ritrovarsi sul letto di fianco a…un meteorite!!

Un meteorite sul letto di una signora canadese

Sembra una storia assurda ma è quanto davvero successo nella notte del 3 Ottobre in una casa del British Columbia. La signora Hamilton era addormentata nel proprio letto quando l’abbaiare del suo cane seguito da quella che lei ha definito “un’esplosione” l’hanno svegliata.

Convinta che un albero fosse crollato sulla sua abitazione, si è alzata, ha acceso la luce e si è guardata intorno, scoprendo un buco nel soffitto. Ha chiamato il 911 e mentre descriveva la scena all’operatore, ha notato un oggetto grigiastro sul suo cuscino e ha esclamato “Oddio, c’è una roccia nel mio letto!”

Il buco nel tetto causato dal meteorite

In un primo momento, nè la signora Hamilton nè il poliziotto sopraggiunto nel suo appartamento sono riusciti ad individuare la natura di quel frammento roccioso. I primi sospetti, sono ricaduti sui lavori di rifacimento del manto stradale che stavano interessando la vicina autostrada. Il poliziotto ha sospettato che un’esplosione avvenuta nel cantiere potesse aver lanciato pezzi di asfalto in giro, ma dopo una chiamata agli operai ha rilevato che non era avvenuta nessuna esplosione quella notte.

Quello che la signora Hamilton ha trovato al suo risveglio

A quel punto, le opzioni in gioco erano ben poche, e seppur assurda, quella del meteorite sembrava la più probabile.

A confermare i sospetti della signora Hamilton e della polizia saranno dapprima i racconti degli abitanti di Golden, il piccolo paese di 3700 anime dove abita la signora Hamilton, che hanno riportato di aver visto una palla di fuoco solcare il cielo e di aver sentito due forti esplosioni in cielo.

In un secondo momento, il professor Peter Brown dell’University of Western Ontario ha confermato i sospetti, affermando con certezza che quello nel letto della signora canadese fosse proprio un meteorite. Un frammento di asteroide da 1.3 kg, per la precisione, che l’università del Prof Brown ha preso in carico per fini di studio.

Quanto è probabile essere colpiti da un meteorite

Lo stesso prof Brown ha poi commentato l’accaduto. Ha stimato in 1 su 100 miliardi la probabilità che un frammento di meteorite colpisca qualcuno o finisca nel suo letto in un determinato anno.

In effetti non è affatto raro che un meteorite penetri l’atmosfera terrestre. Ben più improbabile è che un oggetto del genere giunga fino a terra. È stato stimato in circa 6100 unità all’anno, il numero di frammenti che entrano in atmosfera e sono sufficientemente grandi da toccare terra senza incenerire del tutto a causa dei fenomeni di attrito. Parliamo di un numero piuttosto alto se consideriamo che determinerebbe una media di 17 impatti o micro-impatti al giorno.

Le probabilità poi si fanno ancora più esigue se si considera quanto sia piccola la porzione di superficie terrestre coperta da centri abitati. Innanzi tutto solo un terzo della superficie del globo è coperta da terre emerse, e di queste solo lo 0.13 percento è abitato.

Risulta quindi facile avere una stima di quanto improbabile sia che un frammento di asteroide vi finisca nel letto nel cuore della notte svegliando voi e il vostro cane. Eppure non è la prima volta che avvengono episodi del genere.

Nonostante non siano riportati ufficialmente decessi legati all’impatto con un meteorite, esiste un caso certamente documentato di persona colpita (ma non uccisa) da un meteorite. La “fortunata” è la signora Ann Hodges che nel 1954 mentre riposava beatamente nel suo soggiorno si vide piombare dal tetto un frammento meteorico, che dopo aver urtato la radio le rimbalzò sul fianco, ferendola. Le conseguenze non furono gravi. Anzi, l’evento finì per fare le fortune degli avvocati della ridente cittadina di Oak Grove che dovettero seguire l’inutile causa tra la Hodges e il suo padrone di casa sulla legittima proprietà del raro frammento spaziale.

Nel 1982, in Connecticut, un frammento meteorico da quasi 3 kg ha bucato ben due piani di una casa. Più di recente, nel 2020 un povero becchino indonesiano si visto piombare un meteorite da 2 kg attraverso il tetto.

Anche la notte dell’ “incidente” occorso alla signora canadese, un altro frammento di meteorite è piombato in un campo a 1 kilometro dalla casa della malcapitata.

Lascia un commento