Home » NASA ed ESA annunciano la data di lancio del telescopio James Webb

NASA ed ESA annunciano la data di lancio del telescopio James Webb

NASA ed ESA hanno ufficializzato la data del lancio del telescopio spaziale James Webb, il più potente mai costruito

Categorie Agenzie spaziali · Astronomia · SpaceMix

Dopo anni di ritardi, rinvii e piccoli incidenti che avevano fatto perdere le speranze a tanti appassionati, il James Webb Space Telescope è finalmente pronto a partire, NASA ed ESA hanno annunciato la data di lancio: il 18 Dicembre sarà il grande giorno.

È il più importante ed avanzato telescopio mai lanciato e sarà l’occhio dell’umanità nello spazio profondo per i prossimi decenni. Nasce dalla collaborazione tra NASA, ESA e agenzia spaziale Canadese. Il telescopio sarà mandato in orbita dal razzo Europeo Ariane V e partirà dallo spazioporto dell’ESA nella Guiana Francese.

La data di lancio del James Webb annunciata da NASA ed ESA

Il direttore del programma Webb per la NASA, il dr. Gregory L. Robinson ha dichiarato: “quella del telescopio Webb è una missione esemplare, che rappresenta un simbolo di perseveranza. Il nostro team e la nostra collaborazione internazionale sono d’ispirazione: hanno reso possibile questo incredibile risultato. Insieme abbiamo superato i problemi tecnici durante tutto il progetto e anche le sfide rappresentate dalla pandemia di Coronavirus. Sono anche grato al Congresso per il suo supporto.[…] Non vedo l’ora che arrivi il grande giorno e sono impaziente per tutti gli studi che si potranno effettuare.”

Una settimana prima del lancio il James Webb Telescope sarà incapsulato nel suo alloggiamento all’interno della stiva di Ariane 5, il quale sarà trasportato sulla piattaforma di lancio il giorno prima della partenza. Per l’occasione, anche il razzo Ariane V sarà opportunamente modificato.

La tabella di marcia di avvicinamento al lancio del James Webb Telescope

Il Telescopio Spaziale James Webb

Il James Webb inizierà ad osservare l’universo nel 2022 dopo aver verificato il funzionamento degli strumenti. Il telescopio sarà posizionato a 1.5 milioni di km dalla Terra, nel secondo punto lagrangiano. Questa particolare posizione gli permetterà di essere in linea con la Terra durante il suo movimento attorno al Sole. Sono già state organizzate le osservazioni che dovrà effettuare durante il suo primo anno di vita.

Dopo l’annuncio della data di lancio da parte di NASA ed ESA, dunque, non ci resta che attendere le meraviglie che telescopio spaziale James Webb saprà regalarci.

Lascia un commento