Home » È esplosa una meteora in Norvegia: ripresa in video

È esplosa una meteora in Norvegia: ripresa in video

È iniziata la caccia ai frammenti di una "meteora insolitamente grande" che il 25 luglio ha illuminato i cieli della Norvegia.

Categorie Astronomia

La meteora in Norvegia ha risvegliato i residenti della capitale del paese, Oslo. Il corpo, attraverso un boom sonico, ha creato una grande esplosione.

Intorno all’una di notte, ora locale, viene girato un filmato che mostra una palla di fuoco che sfreccia nel cielo in una scia di lampi luminosi. Domenica 25 luglio, la meteora è atterrata da qualche parte in una foresta vicino a Oslo.

Il rombo della meteora ha spaventato numerosi residenti che li ha portati a chiamate i servizi di emergenza norvegesi In tutto questo trambusto, non sono stati ancora segnalati feriti o danni alle infrastrutture, ha detto la polizia norvegese.

Il Norwegian Meteor Network (NMN), un gruppo che monitora l’attività meteorica nel paese, ha analizzato le riprese video della traiettoria del visitatore extraplanetario per individuare il suo sito di atterraggio. Il gruppo ritiene che la meteora sia atterrata da qualche parte nella foresta di Finnemarka, situata a 40 miglia (60 chilometri ) di Oslo.

Io e mia moglie abbiamo sentito un forte rombo e abbiamo visto due potenti lampi di luce

Morten Bilet

Morten Bilet è un collezionista di meteoriti e membro del NMN, a Verdens Gang, un giornale norvegese. “È sicuramente una grande meteora che è arrivata sulla Norvegia orientale. Questo è un grosso problema”.

Meteora in Norvegia
Credit: Norwegian Meteor Network

Quello che sappiamo sulla meteora in Norvegia

La meteora in Norvegia stava viaggiando fino a 72000 km all’ora e ha illuminato il cielo per cinque o sei secondi, secondo l’NMN. L’onda di pressione della meteora ha anche causato una forte raffica di vento, ha detto il gruppo.

Bilet ha detto all’agenzia di stampa Reuters che la meteora è stata deviata verso la Terra quando ha colpito la cintura di asteroidi del nostro sistema solare mentre viaggiava tra Marte e Giove. Ulteriori dettagli sul suo arrivo rimangono ancora sfuggenti.

“Con un oggetto di queste dimensioni, è quasi impossibile avere una panoramica di tutto”, ha detto ancora Bilet. “Sarebbe stato più facile se avesse avuto un percorso più ripido. Non sappiamo ancora se fosse una roccia o un meteorite di ferro. Per esperienza, è più probabile che sia una roccia, ma non possiamo ancora trarre conclusioni“. I meteoriti di pietra o roccia tendono a formarsi sulla superficie o sulla crosta di un pianeta o di un grande asteroide, mentre quelli di ferro provengono dal pianeta o dal nucleo dell’asteroide.

L’NMN ha condotto una ricerca di frammenti dalla meteora durante tutta la domenica. Il gruppo sospetta che, data la posizione, sarà difficile da trovare: qualsiasi frammento di meteorite potrebbe richiedere fino a 10 anni per essere scoperto.

Cosa è una meteora?

Le meteore sono piccoli pezzi di roccia spaziale che possono essere piccoli come granelli di sabbia o grandi come massi di circa 1 metro di larghezza e, sono sparsi in tutto il sistema solare. Proprio come le rocce spaziali più grandi, chiamate asteroidi, sono gli avanzi della formazione dei pianeti.

La roccia ardente che rimbombava e lampeggiava sopra Oslo era un tipo speciale di meteora chiamato meteora “palla di fuoco”, definita come qualsiasi meteora che emette luce di un’intensità uguale o maggiore di quella di Venere nel cielo notturno, secondo l’American Meteor Society (AMS).

Le palle di fuoco bruciano brillantemente a causa delle loro dimensioni e velocità, il che crea una notevole quantità di attrito quando le rocce colpiscono l’atmosfera terrestre. Poiché le rocce spaziali entrano nell’atmosfera a velocità che superano di gran lunga la barriera del suono, provocano anche un boom sonico, che è probabilmente la causa dell’esplosione udita dai residenti di Oslo. Diverse migliaia di meteore a forma di palla di fuoco entrano nell’atmosfera terrestre ogni giorno, ma la maggior parte passa inosservata perché non sono abbastanza luminose da vedere ad occhio nudo o, passano su aree disabitate, secondo l’AMS.

È raro vedere una meteora?

Una meteora bolide è stata vista passare sopra l’Inghilterra, il Galles e la Francia settentrionale nel marzo 2021, secondo quanto riportato in precedenza da Live Science. Nello stesso mese, una meteora delle dimensioni di una palla da bowling è esplosa sul Vermont con la forza di 200 chilogrammi di TNT, secondo quanto riportato in precedenza da Live Science.

L’evento meteorico più esplosivo della storia recente si è verificato vicino a Chelyabinsk, nella Russia centrale, nel 2013. Quando la meteora, colpendo l’atmosfera, ha creato un’esplosione approssimativamente equivalente a 400-500 kilotoni di TNT, o da 26 a 33 volte l’energia rilasciata dalla bomba di Hiroshima. Le palle di fuoco sono piovute su Chelyabinsk e dintorni, danneggiando edifici, rompendo finestre e ferendo circa 1.200 persone.

Lascia un commento