venerdì, 10 Luglio, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Lift-off: Dragon2 di NASA e SpaceX è partita verso la ISS!

È partita la navicella Dragon2 di NASA e SpaceX, la prima di un'ageniza privata a trasportare un equipaggio. Nelle prossime ore raggiungerà la ISS!

La prima parte della missione Demo-2 è riuscita! Il lift-off della Dragon2 è avvenuto con successo alle 21:22 ora italiana dal sito di lancio 39A del Kennedy Space Center di Cape Canaveral in Florida e la navicella di NASA e SpaceX è partita verso la ISS.

Il lancio è stato in bilico nelle ultime ore a causa delle condizioni meteo non ottimali e ha rischiato di subire un secondo rinvio dopo quello di Mercoledì. La probabilità di lancio oggi pomeriggio era infatti ancora al 50%.

Per saperne di più su tutti i dettagli del lancio puoi leggere il nostro articolo di presentazione, dove troverai anche tantissime curiosità sui mezzi e sull’equipaggio per ingannare il tempo in attesa dell’attracco.

La Crew Dragon procederà verso la ISS e raggiungerà la Stazione Spaziale per il docking (attracco) alle ore 16:29 ora italiana di Domenica.

Ecco come la Crew Dragon raggiungerà la ISS

La Dragon-2 che è partita questa sera resterà attraccata alla Stazione Spaziale per alcune settimane per permettere tutti i test necessari. Non è ancora stata stabilita una data per il rientro ma verosimilmente non si andrà oltre il prossimo mese di Settembre.

Nelle ore precedenti al lancio tutte le operazioni si sono svolte secondo il protocollo che era già stato rispettato Mercoledì scorso.

Dopo la fase di vestizione e l’ ormai tradizionale “abbraccio” alla famiglia (in foto), i due astronauti sono saliti a bordo di una Tesla Model X ai piedi del lanciatore.

Saliti nella cosiddetta “White Room”, hanno completato le ultime operazioni di preparazione prima di entrare nella navicella dove hanno atteso per alcune ore il GO della torre di controllo.

Gli astronauti al momento del GO

Adesso che la Dragon2 di NASA e SpaceX è partita, la storia dell’ esplorazione spaziale è tutta da riscrivere!

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianluca Pellecchiahttps://aerospacecue.it
Diplomato al Liceo Classico e laureando in ingegneria aerospaziale. Appassionato di spazio e pallacanestro, oltre che incuriosito da qualunque cosa o persona lo circondi.