Home » Jetson ONE, il primo velivolo elettrico monoposto con capacità VTOL

Jetson ONE, il primo velivolo elettrico monoposto con capacità VTOL

La start-up svedese Jetson vola con un velivolo elettrico a decollo e atterraggio verticale. Si tratta di Jetson ONE, il mezzo aereo monoposto e pieghevole che non ha bisogno di alcuna licenza da pilota per essere utilizzato.

Categorie Aviazione · Civile · SpaceMix

Jetson è una startup di origine svedese fondata da Tomasz Patan e Peter Ternstrom. Tale società ha come obbiettivo principale la progettazione e il progresso di eVTOL, dispositivi elettrici a decollo e atterraggio verticale. Nell’ultimo periodo l’azienda ha sviluppato il primo velivolo eVTOL monoposto e pieghevole, noto con il termine Jetson ONE small.

Jetson ONE small, primo veicolo volante eVTOL

Il Jetson ONE small è utilizzato unicamente per brevi spostamenti e può essere guidato senza la necessità di una licenza di pilota. Una delle tante caratteristiche che contraddistingue tale dispositivo è la facilità da parte del conducente nel pilotarlo. Chi guida il mezzo dovrà impiegare una leva per la fase di accelerazione, un joystick e dei pedali per il monitoraggio dei movimenti del velivolo stesso. La scocca è, inoltre, ispirata ai veicoli di Formula 1, e quindi un pezzo unico realizzato in fibra di carbonio e altri materiali compositi. 

Immagine di un prototipo di Jetson ONE small. Crediti: Jetson.
Immagine di un prototipo di Jetson ONE small. Crediti: Jetson.

Peter Ternström, presidente e fondatore della società svedese, si è espresso così sul nuovo mezzo aereo:



Possiamo insegnarti a pilotare i nostri aerei in cinque minuti. È come una moto d’acqua o uno scooter che vola.
Alla Jetson stiamo provando ad essere molto pragmatici. Non stiamo provando a risolvere i grandi problemi del mondo di mobilità aerea urbana o del taxi aereo. L’unico nostro punto focale è mostrare alla gente quanto profondamente divertente ed emozionante sia volare.

Principali peculiarità del velivolo in termini di sicurezza

Il Jetson ONE small è un velivolo di forma ovale in maniera da ottimizzare i processi aerodinamici. Esso è composto da un telaio completamente in alluminio dove, al suo interno, presenta una batteria agli ioni di litio, un paracadute balistico e un lidar in grado di scansare gli ostacoli. La batteria ha la capacità di fornire energia a otto motori elettrici che possono generare fino a 120 CV di potenza.

Anche se un motore entra in uno stato di guasto, il dispositivo riesce comunque a lavorare. La startup svedese sta lavorando per ottimizzare diverse prestazioni del velivolo, come ad esempio il miglioramento dell’autonomia di tale batteria che attualmente risulta essere pari approssimativamente a 20 minuti di volo.

Il Jetson ONE small pronto per la fase di decollo. Crediti: Jetson.
Il Jetson ONE small pronto per la fase di decollo. Crediti: Jetson.

La tecnologia Lidar per Jetson ONE

Una delle caratteristiche principali in grado di incrementare ed ottimizzare l’efficacia di volo è la tecnologia LIDAR, o Light Detection And Ranging. Essa è stata sviluppata nei primi anni ’60 anche se impiegata a partire dagli anni ’80. La particolarità di tale meccanismo consiste nella generazione di una mappatura uniforme dell’area circostante per mezzo dell’emissione di raggi laser. Questo permette al velivolo di evitare eventuali ostacoli che si presentano autonomamente, senza la necessità di comando da parte del conducente.

Jetson ONE small, costo e caratteristiche tecniche

Jetson vola con ONE small, ulteriori punti di forza del mezzo sono le dimensioni che sono abbastanza contenute. A dimostrarlo vi è il dato di massa pari a 86 kg, il quale garantisce una notevole leggerezza. Il velivolo ha un costo pari a 92 mila dollari e può raggiungere una velocità massima di 100 km/h. Inoltre, il Jetson può salire di quota fino ad un rateo massimo di 25 piedi al secondo.

Le caratteristiche principali di Jetson ONE small. Crediti: Jetson.

Regole per pilotare il mezzo elettrico

Come anticipato, il pilotaggio di questo velivolo monoposto pieghevole è davvero semplice. Il regolamento per il pilotaggio del mezzo è lo stesso di quello delle imbarcazioni ultraleggere. Quindi:

  • obbligo di non volare in aree abbastanza popolate;
  • divieto di volare durante le ore notturne;
  • obbligo di non volare in vicinanza di aeroporti;

Una volta rispettate queste poche regole, il piccolo multicottero è pronto per la fase di decollo. Ah, ultima ed importante precisazione, il peso massimo consentito per il conducente è di 95 kg, occhio alla bilancia!

Presupposti e obiettivi futuri

La startup svedese spera di realizzare un numero di velivoli aerei elettrici One small pari a 12 nell’anno corrente (2022). Questi prime 12 macchine sarebbero già state comprate da diversi clienti. Jetson sta attualmente ricevendo un grande numero di richieste (circa il doppio) per il 2023.

FONTI VERIFICATE

 

Lascia un commento