venerdì, 18 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

EUROAVIA Napoli: Intervista a Daniele Vangone

Ogni università ha le sue associazioni che la rappresentano. Ne è un esempio EUROAVIA Napoli “Umberto Nobile” dell’Università degli Studi di Napoli Federico II: un’associazione il cui scopo è quello di avvicinare gli studenti di ingegneria aerospaziale alla realtà lavorativa di ciò che studiano.

Un obiettivo lodevole quello di EUROAVIA Napoli, ed è proprio per questo motivo che ho deciso di mettermi in contatto con Daniele Vangone – presidente di tale associazione – che è stato molto efficiente e rapido nel rispondere alle domande inviategli.

1) Come è nata EUROAVIA Napoli e grazie a chi?

L’associazione EUROAVIA Napoli nasce presso la ex Facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nel 1991 per volontà del Prof. Luigi Gerardo Napolitano. Pioniere della microgravità, ingegnere meccanico e aeronautico, direttore dell’istituto di Aerodinamica dell’Università “Federico II”, il Prof. Napolitano è stato certamente una mente eccelsa dalla quale ha avuto inizio anche a Napoli il sogno di un’associazione che potesse riunire sotto un’unica egida tutti gli allievi ingegneri aerospaziali di Europa. Il progetto di una grande associazione culturale europea è collocato storicamente in corrispondenza della nascita delle prime cooperazioni tra le imprese del settore aerospaziale. 

Difatti, è a partire dal 1959, anno in cui si colloca storicamente la nascita di EUROAVIAThe European Association of Aerospace Students, che migliaia di studenti e professionisti hanno promosso opportunità di incontro, di scambio e di apprendimento ad ogni livello della cultura aerospaziale e aeronautica.

Schermata 2015-12-30 alle 21.58.47Ad oggi, EUROAVIA rappresenta gli interessi di più di 2000 studenti, provenienti da 39 università di 17 paesi europei, Israele e Guyana Francese. Il Local Group EUROAVIA Napoli, dedicato nel 2003 al Gen. Umberto Nobile di cui il Prof. Napolitano fu allievo, si inserisce con forte sinergia e competizione in questo contesto di largo respiro che già può vantare 25 anni di storia e di attività ininterrotte.

 

 

2) Quali sono gli obiettivi su cui si focalizza l’associazione?

Il principale obiettivo che l’Associazione si propone di perseguire è di costituirsi come intermediario tra le aziende del settore aerospaziale, le università e gli studenti stessi che ne fanno parte. Al fine di espletare la sua missione, EUROAVIA va innanzitutto a rappresentare a livello internazionale tutti gli studenti iscritti al suo network, portandoli a conoscenza del loro futuro ambiente di lavoro, implementando e stimolando la cooperazione tecnica e culturale e segnalando, in ultima battuta, alle aziende del comparto studenti eccellenti e motivati da introdurre sul mercato aerospaziale. In questo scenario, si collocano le maggiori attività che EUROAVIA propone ai suoi soci. Esse si identificano sia in iniziative locali quali visite in azienda, congressi, seminari, conferenze, progetti ed attività di volo, sia in breve esperienze formative all’estero finanziate in gran parte da i nostri sponsors e supporters quali AIRBUS, SES, VKI, CEAS e UKSEDS. Tra queste, le Formation and Design Workshops, Symposia e Fly-in costituiscono i più importanti eventi a cui annualmente i nostri iscritti possono prendere parte in una delle località europee in cui EUROAVIA ha sede.

3) Come è composto il vostro team?

L’attuale Local Board è costituito da otto membri attivi eletti lo scorso 24 Giugno 2015:

Local Board

4) Avete eventuali partner o finanziatori? 

Dall’inizio dell’anno associativo, il Board si è focalizzato su un’attenta e costante attività di ricerca di supporters al fine di sugellare legami di mutuo beneficio con enti, istituzioni ed altre realtà associative presenti sul territorio. In particolare, EUROAVIA Napoli si muove nella direzione di coltivare con i suoi partners interessi comuni nella promozione delle attività del comparto aeronautico e dell’aerospazio attraverso l’educazione e la sensibilizzazione, il raggiungimento dei più alti standard di qualità nel campo dell’istruzione, dell’informazione e della ricerca, in tutte le materie trattate da studenti, operatori e ricercatori. Al momento, possiamo giovare del supporto di ben cinque entità:

MES Group
MES Group

MES Group si propone di fornire le soluzioni più adatte in merito a controlli dimensionali di ogni genere, alla progettazione di singole parti e di attrezzatura meccanica e aeronautica grazie all’utilizzo di software all’avanguardia CAD/CAM, fino all’analisi ed alla stesura di documenti tecnici di ogni genere. Essa offre alle aziende servizi nell’ambito di: misura dimensionale, progettazione e technical documentation, manufacturing, formazione professionale, qualità e sicurezza;

Aeropolis.it
Aeropolis.it

Aeropolis.it persegue come suo principale obiettivo il trasferimento alle nuove generazioni di studenti, operatori e ricercatori del comparto aeronautico campano e italiano informazioni e conoscenze, esperienze e competenze, di appassionati e operatori di aerospazio e del mondo del volo in tutte le sue articolazioni. Essa svolge la sua attività sia nei confronti delle persone associate, sia nei confronti delle persone non associate, quali università ed enti sia pubblici che privati, in aderenza ai bisogni delle realtà territoriali.

Center for Near Space
Center for Near Space

CNS (Center for Near Space) dell’Italian Institute for the Future ha la finalità di contribuire ad una sempre maggiore diffusione della cultura spaziale tra le nuove generazioni e il grande pubblico, favorendo un positivo orientamento della società verso lo sviluppo del settore privato dell’Astronautica Civile. Il termine “Near” esprime il desiderio di incoraggiare l’utilizzo crescente della parte più vicina del Quarto Ambiente, ossia la regione compresa tra la stratosfera e l’orbita bassa terrestre, ma anche in generale l’obiettivo di avvicinare i cittadini allo Spazio, da sempre fonte inesauribile di ispirazione e libertà di immaginazione, nonché volàno di benessere sulla Terra.

AIAN
AIAN

AIAN (Associazione degli Ingegneri Aeronautici e Aerospaziali ex Allievi della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II) intende promuovere con e tra i suoi soci le relazioni tra studenti e giovani ingegneri del mondo aerospaziale su scala locale, europea ed internazionale, supportando il percorso formativo e la carriera degli studenti allievi aerospaziali ed aeronautici, restando in stretta connessione con le istituzioni accademiche.

Sky Services
Skyservices Flight Academy

 Skyservices Flight Academy mira a formare piloti in un ambiente altamente professionale utilizzando solo ed esclusivamente aeromobili di ultimissima generazione. I corsi forniti sono tutti approvati dall’ENAC.

L’offerta dei partners agli studenti iscritti alla nostra Associazione è molto variegata. Oltre al coinvolgimento in attività seminariali e congressuali, è prevista la possibilità di godere di sconti e benefici economici per corsi di formazione e il coinvolgimento in importanti progetti di rilevanza anche nazionale.

5) Avete eventi importanti in programma? Se si, quali?

In questo periodo, la nostra attenzione è focalizzata su due importanti eventi, il primo dei quali ci vedrà in opera già tra qualche settimana. Il giorno 15 Gennaio 2016 a partire dalle ore 08:30 alle 13.30 si terrà l’evento “Open Day” presso l’Aula Magna Leopoldo Massimilla della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base sita a P.le V. Tecchio 80 in Napoli. La giornata si inquadra nell’ambito di una serie di iniziative che, a partire dal 2016, accompagneranno gli studenti e il corpo docente del Dipartimento di Ingegneria Industriale – Sezione Aerospaziale, nella celebrazione del 25° anniversario della fondazione dell’Associazione. L’intento è quello di promuovere un concreto momento di incontro tra gli studenti, gli enti, le istituzioni e le aziende del territorio campano a supporto delle attività ed iniziative svolte presso l’Università di Napoli “Federico II” nell’ambito del Dipartimento di Ingegneria Industriale. Oltre alla partecipazione di personalità del mondo accademico legate storicamente all’Associazione, vi sarà pure l’intervento di tutti i nostri partners per favorire lo scambio di domanda e offerta con gli studenti della Facoltà. Di fatti, è prevista una sessione di Job Meeting durante la quale gli allievi di Ateneo potranno confrontarsi direttamente con le aziende che oltre a valutare eventuali candidature proposte in CV si presteranno a fornire indicazioni sul percorso post-laurea. A tale proposito, ci si soffermerà sulle prospettive di lavoro per i giovani nell’ambito del polo aeronautico campano e sull’importanza delle associazioni giovanili cittadine, le opportunità socio-economiche nonchè culturali che la Città di Napoli e per, estensione la Regione, possono loro offrire.

Sarà proprio durante questa giornata che verrà presentato il secondo evento, a carattere internazionale, che ci vedrà coinvolti a Napoli dal 24 al 30 Novembre 2016. Si tratta del FoWo – Formation Workshop: un evento di formazione professionale di alta qualità progettato per accrescere la conoscenza nell’abito delle hard e soft skills. Durante questo evento, 30 partecipanti provenienti da tutta Europa frequenteranno lezioni e workshops relative alle principali tematiche afferenti alla ledership forniti da trainers ed istruttori altamente qualificati di aziende associate con l’industria aeronautica. Nel dettaglio, i temi con cui il singolo praticamente si confronterà saranno: presentation and communication skills, team building, project and time management e leadership training. Dopo le ultime edizioni di Atene, Grecia (2010), Bucharest, Romania (2011), Istanbul, Turchia (2013) e Rzeszów-Cracovia, Polonia (2015), Napoli e la sua splendida cornice si prepara ad essere capitale europea dell’educazione professionale e della crescita di giovani leader del futuro, favorendo la diffusione e l’acquisizione di un insieme di valori comuni basati sull’innovazione, la consapevolezza culturale e il networking internazionale.

6) Quali sono i vostri obiettivi per il futuro?

Certamente, il più grande impegno che oggi l’associazione EUROAVIA e il suo Gruppo Locale “Umberto Nobile” portano avanti si identifica nella realizzazione di tre principali obiettivi: comunicazione, continuità e conquista. Tre aspetti fondamentali che sono stati messi in chiara luce da Nicola Cimmino, Presidente di EUROAVIA International, durante l’ultimo Congresso Annuale di EUROAVIA tenutosi in Belgio lo scorso Settembre. “EUROAVIA è un’associazione complessa e di grandi dimensioni che coinvolge un elevato numero di studenti, diversi gruppi di lavoro, e un numero consistente di Affiliated Societies distribuite in tutta Europa. Una comunicazione efficace è la chiave del successo, è qualcosa su cui lavorare e focalizzarsi costantemente in quanto in stretta relazione con la produttività della nostra organizzazione. Migliorando la comunicazione, si migliora automaticamente il lavoro di squadra, il processo decisionale e di problem solving. Un’arma vincente per la gestione quotidiana e l’offerta di un buon servizio a tutti i soci membri. Pertanto, la continuità, definita come la “capacità dell’organizzazione di continuare a fornire servizi o prodotti a livelli predefiniti accettabili a seguito di imprevisti e/o azioni perturbatrici”, diventa il basamento su cui affrontare la sfida di perseverare in maniera diligente e disinteressata l’impegno di diffusione della cultura europea aerospaziale non solo tra gli studenti già inseriti in un contesto didattico afferente all’area ma che sia aperta anche agli appassionati del settore. Infine, è un dato di fatto che più collaborazioni l’Associazione è in grado di sottoscrivere con enti, aziende ed istituzioni, più essa diventa attraente per le nuove generazioni. D’altro canto, più alto è il numero dei membri iscritti e la sua estensione in Europa, più attraente diventa la possibilità da parte terzi di determinare collaborazioni forti e a lungo termine anche a carattere economico”.

 

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianmarco Vallettahttp://aerospace.closeupengineering.it
Laureato alla triennale di Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi di Napoli - Federico II. Dopo la maturità ha svolto i più svariati lavori, da Discontinuo dei Vigili del Fuoco a Bagnino. E' apparso sul “Venerdì di Repubblica” e su "Lo Stradone" grazie alla pagina Facebook "Ingegneria del Suicidio", di cui è fondatore e ideatore.