Home » Elon Musk, entusiasta presidente di Tesla, manda Dogecoin alle stelle

Elon Musk, entusiasta presidente di Tesla, manda Dogecoin alle stelle

Il valore della criptovaluta Dogecoin vola alle stelle in seguito a un tweet di Elon Musk, l'entusiasta e idealista presidente di Tesla

Categorie Elon Musk

Il successo di Bitcoin sul mercato ossessiona gli sviluppatori. Per questo, ogni anno compaiono sempre nuove valute. Una novità è, per l’appunto, la criptovaluta di nome Dogecoin. Caratteristica specifica: la capacità di “minare” non è “pre-minata”. Tuttavia, prima di cominciare ad installare i dispositivi e a minare direttamente, hai bisogno di studiare accuratamente le caratteristiche della criptovaluta.

Caratteristiche della criptovaluta Dogecoin

La denominazione della valuta la fa subito distinguere dalle altre. Gli sviluppatori battezzarono la propria creatura ispirandosi ad un celebre meme di internet conosciuto, per l’appunto, come Doge. Il nuovo prodotto si basa su Litecoin. Il corso si differenzia in maniera insignificante. La valuta è stata emessa nel 2013. Da allora, non ha fatto che svilupparsi. Una caratteristica specifica della criptovaluta Dogecoin consiste nella facilità di produzione.

I cambiamenti applicati all’algoritmo dell’operazione della valuta sono poco significativi, se paragonati a quelli di Litecoin:

Per questo, le impostazioni di sistema per il mining sono le stesse.

La novità è divenuta un ordine di grandezza più vincente della valuta progenitrice: e questo nonostante il carattere recente della sua comparsa.

La ragione principale di tale successo consiste in una robusta campagna pubblicitaria.

Una mossa di marketing insolita per questa sfera: come logo venne scelto il meme di un cane.

Prima di cominciare, è importante familiarizzare con i difetti del sistema. La valuta è stata instabile per un lungo periodo, il tasso è cambiato in maniera significativa e frequente in un breve lasso di tempo. Insieme al costo, anche l’attitudine degli utenti è cambiata. Inizialmente, il logo vincente attrasse nuovi clienti. Col passare del tempo, tuttavia, il tasso diminuì gradualmente a causa delle continue impennate e di altri problemi.

La storia di Dogecoin

Le potenzialità della criptovaluta Dogecoin furono determinate inizialmente dal suo creatore, Billy Marcus. Costui annunciò l’emissione di nuove criptovalute nel dicembre 2013. Lo scopo principale del creatore era immettere in circolazione un nuovo mezzo di pagamento che non avesse nulla a che fare con il Bitcoin usato nel mercato nero per diversi campi. La base non è Litecoin nella sua forma pura, ma una delle varietà di quest’ultimo: Luckycoin.

Letteralmente un anno dopo il lancio del progetto (25 agosto 2014), il tasso crollò in maniera critica. La quotazione scese a 22 satoshi. Le previsioni per il Dogecoin e la conversione criptovalute Godex parlavano dell’imminente fine dell’esistenza del sistema. Tuttavia, la dinamica di questa valuta è altrettanto sorprendente ed inusuale come il logo usato. Dopo aver raggiunto la quotazione minima, il tasso cominciò di nuovo ad aumentare.

Elon Musk e la Luna

Elon Musk Dogecoin

Il valore della criptovaluta “del meme” Dogecoin volò alle stelle dopo che Elon Musk, fondatore di Tesla e cultore del tema spaziale (nonché un conclamato amatore di meme), ebbe pubblicato alcuni tweet su questo token.

Musk pubblicò una foto del razzo vettore Falcon 9 in volo sullo sfondo della Luna e commentò questa immagine con una sola parola: “Doge”

Nei primi 15 minuti dopo il messaggio il valore di Dogecoin aumentò del 19%, per raggiungere il 76% una mezz’ora dopo! Secondo i dati di CoinDesk relativi alle 12:45 (+3 UTC), il Dogecoin ha avuto un aumento del 51% nelle ultime 24 ore, sino a raggiungere una quotazione di 0,05 dollari per token. MarketWatch, invece, scrive che il tweet di Musk ha fatto crescere la valuta del 44%.

La foto del primo tweet di Elon Musk si riferisce all’espressione “(Volare) alla Luna”, usata dagli utenti di tali comunità:

· r / CryptoCurrency

· r / SatoshiStreetBets on Reddit.

In altri termini, si sta acquistando Dogecoin in una dinamica coordinata al fine di “inviare nello spazio” questa criptovaluta e farle raggiungere la quotazione di un dollaro.

Con la crescita del corso, Musk ha postato un altro tweet con una scena che rappresentava la nascita di Simba nel film “Il Re Leone”. Musk è raffigurato come il saggio mandrillo Rafiki, che alleva Doge sino a farlo divenire come Simba. “Non è proprio così” ha scritto l’uomo d’affari. Ha lasciato ancora alcuni tweet dedicati a Dogecoin; ad esempio, quelli dove il token viene chiamato la “valuta della gente”.

Gli utenti di Reddit hanno iniziato un flash mob con Dogecoin alla fine di gennaio, ed Elon Musk, inizialmente, li ha sostenuti.

Lascia un commento