Home » Boom Supersonic: ecco il jet con cui viaggiare ovunque in quattro ore

Boom Supersonic: ecco il jet con cui viaggiare ovunque in quattro ore

I jet dell’azienda Boom Supersonic ci permetteranno di viaggiare da una parte all’altra del mondo in sole quattro ore e a prezzi inferiori ai 100 euro

Categorie Aviazione

Negli anni passati le aziende aeronautiche hanno tentato di produrre aerei che permettessero di volare a velocità supersoniche. Purtroppo, questi tentativi furono fallimentari a causa dell’elevato costo e dell’eccessivo impatto ambientale. Infatti, ogni passeggero avrebbe dovuto pagare un biglietto che veniva a costare ventimila dollari e la tecnologia supersonica venne limitata all’ambito militare. Oggi, però, con le nuove tecnologie a disposizione le cose potrebbero cambiare. È per questo motivo che la società Boom Supersonic ha deciso di investire nello sviluppo di nuovi aerei supersonici. Grazie all’ultimo prototipo al quale sta lavorando sarà possibile viaggiare quasi ovunque nel mondo in sole quattro ore e il biglietto per i passeggeri non costerà più di 100 euro.

L’ambizioso obiettivo di Boom Supersonic

Qualche decennio fa il volo supersonico ha iniziato ad essere approfondito e si è cercato di volare il più veloce possibile. Purtroppo i passeggeri avrebbero dovuto pagare un biglietto troppo costoso e l’impatto ambientale di questi voli supersonici era eccessivo. A distanza di qualche anno la tecnologia ha fatto enormi passi avanti, sperimentando l’utilizzo di materiali e combustibili diversi e migliorando anche il controllo elettronico. Questo ha permesso alle nuove società aeronautiche di lavorare per il progetto di nuovi aerei supersonici. Tra queste, Boom Supersonic ha colto l’occasione per affrontare una nuova sfida e ha lanciato il primo prototipo, chiamato XB1.

Boom Supersonic jet
Credits: Boom Supersonic

L’obiettivo di questo progetto è sicuramente ambizioso, tanto che lo stesso Blake Scholl, CEO di Boom Supersonic, durante un’intervista a Cnn ha affermato “O falliamo o cambiamo il mondo”. Attualmente gli investimenti nel progetto del volo supersonico di Boom Supersonic hanno raggiunto i sei miliardi di dollari e questo gli ha permesso di diventare l’unico vero concorrente di Aerion. Quest’ultimo ha dichiarato che il jet supersonico a cui sta lavorando potrà volare a mille miglia orarie entro il 2023.

Le caratteristiche dei nuovi jet supersonici

I prossimi obiettivi dell’azienda Boom Supersonic riguardano il volo del prototipo XB1 e la costruzione del velivolo chiamato Overture. Quest’ultimo è stato progettato in modo tale da poter trasportare tra le 65 e le 88 persone e verrà utilizzato soprattutto nelle rotte transoceaniche in modo tale da sfruttare al massimo la sua capacità di raggiungere velocità supersoniche. La compagnia ha intenzione di impiegarlo su oltre 500 rotte e renderlo così comune da abbassare il più possibile i prezzi dei biglietti. Infatti, se negli anni Settanta un passeggero avrebbe dovuto pagare ventimila dollari per un biglietto su un volo supersonico, oggi il prezzo massimo è di soli 100 euro. Si stima che il jet Overture volerà entro il 2023.

Boom Supersonic jet
Credits: Boom Supersonic

Il prototipo chiamato XB1 invece volerà entro la fine di quest’anno. Si tratta di un prototipo dell’aereo che trasporterà effettivamente i passeggeri ed è in scala 1:3. Raggiungendo velocità supersoniche un viaggio da New York a Londra potrebbe richiedere poco più di tre ore. Anche la tratta attualmente più lunga come volo diretto, quella che va dagli Stati Uniti all’Australia, sarebbe percorribile in un terzo del tempo attuale. In quattro ore gli aerei supersonici progettati da Boom Supersonic sarebbero in grado di portarci da una parte all’altra del mondo!

FONTI VERIFICATE

BOOM SUPERSONIC – Supersonic passenger airplanes

Lascia un commento